_Cosenza

La riqualificazione che guida il progetto ricerca una nuova dimensione per connettere il complesso scolastico con i segni identificativi del paesaggio cosentino. Il limite con l’ambiente urbano è dinamico, fatto di pieni e vuoti che si intersecano nel verde creando un sistema ricco di opportunità per l’apprendimento.
Il sito, situato nella zona nord-est del centro abitato di Cosenza, è caratterizzato dalla presenza di fabbricati dismessi denominati “Officine”, oggetto di demolizione per la realizzazione del nuovo edificio.
La sagoma triangolare del progetto capovolge la logica insediativa attuale creando ampi slarghi verdi. La forma guida la composizione dei volumi in una progressiva sottrazione e affinamento del profilo verso l’alto, attraverso una copertura fatta di gradoni e giardini pensili su più livelli. Questi costituiranno il cuore delle attività quotidiane della scuola in cui gli studenti potranno incontrarsi con i loro amici, collaborare e confrontarsi, pur mantenendo la connessione con gli ambienti interni in una dinamica di in-out. La sottrazione di volumi compone anche gli spazi interni suddivisi in due blocchi: uno su tre livelli che si dispongono attorno a un cluster centrale che si svuota andando verso l’alto e uno monopiano che ospita alcuni laboratori.